La cura della salute del cavo orale gioca un ruolo fondamentale nell’età della crescita, quando si è ancora in tempo per correggere con successo disarmonie dentali o scheletriche che, se trascurate, potrebbero in seguito diventare piccoli o grandi “problemi” nella vita adulta.

Per questo, se non lo abbiamo fatto prima, è importante portare i nostri figli dal dentista non appena entrano nella delicata fase pre-adolescenziale, in modo da poterli accompagnare in maniera consapevole in tutte le fasi di sviluppo dell’apparato osseo, iniziando dal periodo della permuta dei denti da latte a permanenti. In questo momento, è indispensabile focalizzare l’attenzione sulla corretta igiene orale dei ragazzi e sull’apporto di fluoro che ricevono attraverso la dieta, che andrà semmai integrato secondo il parere del medico anche attraverso sedute di fluoroprofilassi, un trattamento efficace che rinforza lo smalto e previene la carie, facilmente eseguibile in una seduta di circa 15 minuti.

Proprio per evitare lesioni cariose ai fragili denti giovani, crediamo sia utile ricorrere anche alle sigillature occlusali di molari e premolari, che scongiureranno il ricorso a otturazioni profonde precoci in un’età in cui l’uso accurato e regolare di dentifrico e spazzolino non è ancora una prassi acquisita. Per questo i più giovani sono potenzialmente più esposti al rischio di carie, complice un’alimentazione ricca di zuccheri e di cibi non proprio sani.

Durante la visita potremo valutare l’opportunità di pianificare una seduta d’igiene professionale a misura di bambino, dedicando spazio anche a una lezione sulle semplici pratiche quotidiane da dedicare ai propri denti. L’igiene è consigliata per esempio quando si evidenzia la necessità di ricorrere a un trattamento ortodontico.

Per entrambi gli interventi possiamo contare su professionisti preparati alla cura dei più giovani, ai quali desideriamo riservare uno spazio sempre più ampio con terapie pensate ad hoc per loro.

                

Come primo passo in questa direzione, abbiamo coinvolto in maniera stabile all’interno dello studio una specialista esperta tra le più apprezzate, Raffaella Lecchi, già da diversi anni riferimento di DentalBreraClinic per i trattamenti ortodontici pre-protesici, che ha al suo attivo una pratica di oltre 15 anni con i bambini e gli adolescenti.

La dottoressa Lecchi, in team con gli altri membri della squadra clinica dello studio, potrà costruire un piano di terapia ortodontica personalizzato per ogni giovane paziente che dovesse presentare difetti di occlusione più o meno gravi, dal semplice affollamento dei denti al morso non corretto fino all’inclusione di uno o più denti, una situazione che si verifica quando un nuovo dente permanente non trova lo spazio sufficiente per erompere in arcata. In questo caso, l’ortodontista lavorerà a stretto contatto con il chirurgo per studiare un piano di terapia coordinato.

Dopo la laurea in Odontoiatria e la specializzazione in Ortognatodonzia, Raffaella Lecchi si è formata all’Istituto Stomatologico di Milano e ha frequentato diversi stage con grandi esperti internazionali della pratica ortodontica, fino a diventare consulente di gnatologia infantile all’Istituto Ortopedico Gaetano Pini di Milano, dove ha ampliato la sua esperienza nel campo delle malocclusioni scheletrico-dentali dei bambini. Tratta i piccoli con la considerazione che riserva ai loro genitori, coinvolgendoli, rendendoli protagonisti e responsabilizzandoli, cosicché si approprino del piano di cure invece di subirlo. E imparino a non avere mai paura del dentista.